Regolamento

III° MOSTRA ORNITOLOGICA INTERNAZIONALE DEI TRE MARI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

Art. 1- Le Associazioni APOB - Brindisi, AOC - Conversano, AOC - Copertino, AOC - Foggia, AOSB - Gioia del Colle, AOS-Lecce, AOL-Matera, AOS - San Severo, AOT - Taranto, AOA -Tito, AONB-Trani e la Fata Morgana - Reggio Calabria tutte le altre della calabria della campania e della sicilia hanno costituito un Comitato denominato ”COMITATO ORGANIZZATORE MOSTRA INTERNAZIONALE DEI TRE MARI” con sede legale e amministrativa in via E. De Nicola, sc - 70023 GIOIA DEL COLLE, il quale, sotto l’egida della C.O.M. (Confederation Ornitologique Mondiale) e della F.O.I-ONLUS    (Federazione Ornicoltori Italiani – Onlus), Ente quest’ultimo, riconosciuto con D.P.R. 1166 del 15.12.1949, organizza, dal 22 ottobre al 27 ottobre 2019 presso l’Ente Autonomo Fiera di FOGGIA, la 3a MOSTRA  ORNITOLOGICA INTERNAZIONALE DEI “TRE MARI”.  

Art. 2- Possono partecipare alla manifestazione tutti gli allevatori iscritti alla FOI o ad una Federazione affiliata alla COM per il 2019, che non abbiano in corso provvedimenti disciplinari, con soggetti di proprio allevamento.

Art. 3- Il Comitato Organizzatore nell’organizzare la manifestazione realizza quanto disposto dall’art. 2 del Regolamento Generale Mostre e non persegue fini speculativi né di lucro.

Art. 4- Le razze e le categorie ammesse a concorso sono quelle ufficiali previste dalla COM per la stagione mostre 2019:

Sez. D Canarini di Colore                 gabbie disponibili     4.000

Sez. E Canarini di Forma e Posiz.

  • Arricciati                              gabbie disponibili        450
  • Lisci (Inglesi)                       gabbie disponibili     1.300

Sez.F1-F2-G1-G2-H-O-P

  • Esotici – indig. e ibridi gabbie disponibili 600
  • e Colombi, Quaglie e Colini, gab. disp. 50

Sez. I-J.K.L.M.N.

  • Ondulati e Psittacidi           gabbie disponibili        400

Art. 5- Per soggetti appartenenti alle razze EFI e Psittacidi di grande taglia è obbligatoria la gabbia fornita a cura dell’Espositore.

Art. 6- Le domande di iscrizione dei soggetti a concorso devono essere presentate su apposite schede fornite dal C.O. Mostra.  Le schede dovranno pervenire, compilate in ogni loro parte e firmate dall’Espositore, entro il 15 ottobre 2019 al seguente indirizzo a:  

DELLI CARRI RAFFAELE

                E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                 Fax :     0809081189

contestualmente alla ricevuta di pagamento.

Art. 7- Gli Espositori dovranno dichiarare: cognome e nome, domicilio, numero telefonico, Associazione di appartenenza, numero RNA, nonché, sotto la propria responsabilità, codice di ingabbio, categoria a concorso, tipo e varietà dei soggetti da esporre; per gli ibridi è assolutamente necessario indicare anche i parentali che lo hanno generato.

Per i soggetti appartenenti all’avifauna protetta e per gli esemplari soggetti alla normativa CITES, dovranno essere allegate alle schede di ingabbio le relative autorizzazioni e/o certificazioni. Il Comitato Organizzatore declina ogni responsabilità per i soggetti sprovvisti della succitata documentazione.

Art. 8- Le QUOTE DI PARTECIPAZIONE sono fissate in € 5,00 per ogni soggetto esposto e € 10,00 per il catalogo (obbligatorio per ogni espositore), e dovranno essere versate contestualmente alla presentazione delle schede:  con bonifico (codice iban IT36A0103041470PREP96394956    intestato a D’Introno Vincenzo).

Art. 9- Le operazioni di INGABBIO si svolgeranno  martedì 22 ottobre 2019 dalle ore 9,00 alle ore 19,00 dovranno essere effettuate a cura dell’Espositore o suo incaricato che, terminate le sue incombenze, avrà l’obbligo di lasciare la sala mostra.

Art. 10- Il GIUDIZIO verrà effettuato nei giorni 24 e 25 ottobre 2019 con inizio alle ore 8.00 e si protrarrà fino ad esaurimento dei lavori da parte della Giuria.

Art. 11- Il giudizio espresso dalla Giuria è inappellabile.

Art. 12- Dal termine dell’ingabbio fino all’ora di apertura al pubblico sono ammessi nei locali della mostra soltanto i Giudici designati, il delegato COM, il delegato FOI, i membri del Comitato Organizzatore ed il personale di servizio.

Art. 13- Il C.O. potrà in ogni momento allontanare dai locali mostra coloro che ne dovessero turbare il regolare svolgimento.

Art. 14- Il mantenimento per tutta la durata della manifestazione, sarà effettuato a cura del C.O., con propri incaricati. E’ vietato agli Espositori fornire ai propri soggetti,  pastoncini, verdure e/o semi diversi da quelli prescelti dal C.O.; i trasgressori saranno allontanati dalla sala mostra.

Art. 15- Qualunque reclamo dovrà essere presentato per iscritto entro le ore 16.00 di sabato 26 ottobre 2019, accompagnato dalla tassa di reclamo fissata in Euro 50,00, che in caso di accoglimento dell’istanza verrà restituita, caso contrario verrà trattenuta dal Comitato Organizzatore.

Art.16- E’ rigorosamente vietato spostare o manomettere le gabbie dopo averle sigillate, esse potranno essere aperte, in caso di provata necessità, solo alla presenza del Direttore mostra o da un suo delegato.

Art. 17- Nessuna responsabilità risulterà a carico del Comitato Organizzatore per decessi, furti e fughe dei soggetti esposti, tuttavia sarà predisposto un attento servizio di sorveglianza.

Art. 18- Nell’ambito della manifestazione, nei giorni di APERTURA AL PUBBLICO,  26 e 27 ottobre 2019, verrà allestita, su tavoli messi a disposizione del Comitato Organizzatore, una MOSTRA SCAMBIO: la quota di partecipazione è fissata in € 80,00 a tavolo (cm.120X80). Per i non espositori è previsto il pagamento della quota di iscrizione e del relativo catalogo fissato in € 10,00.  I partecipanti dovranno alloggiare i soggetti esclusivamente nelle proprie gabbie. Tutti i soggetti devono essere muniti di anellini inamovibili e devono essere presentati così come previsto dall’ art. 727 del C. P. legge 22/11/1993, n° 473 avente per oggetto le norme contro il maltrattamento degli animali.

Art. 19- Lo SGABBIO dei soggetti potrà iniziare a decorrere dalle ore 16.30 di domenica 27 ottobre 2019, secondo le modalità stabilite dal Comitato Organizzatore; sgabbi anticipati comporteranno motivo di deferimento agli organi competenti.

Art. 20- Per quanto non contemplato nel presente regolamento valgono le disposizioni FOI/COM previste dal Regolamento Generale Mostra.

Art. 21- I sigg. Espositori che partecipano alla 3a Mostra Ornitologica Internazionale dei tre Mari, dichiarano implicitamente di aver preso visione del presente regolamento e di accettarne tutte le norme in esso contenute.

 

 

© 2017 - A.P.LU.CA.